Cerca

La miniera deve essere subito bonificata

Miniera TrabonellaSe la miniera Trabonella non verrà bonificata in tempi brevi minacciano - a nome delle settemila persone che hanno firmato la petizione inviata al sindaco di Caltanissetta con la quale si chiede la sistemazione del giacimento di zolfo ubicato vicino al capoluogo - di non partecipare alle prossime elezioni: sono il presidente dell'associazione "Amici della Miniera" Mario Zurli ed il responsabile della Riserva naturale Monte Capodarso Edoardo Bartolotta, che, propugnando l'astensione al voto, sono intenzionati a far diventare l'inerzia registratasi in questi ultimi anni da parte dell'Amministrazione comunale nissena un "caso" di interesse nazionale.
«Da sei anni esiste la disponibilità economica per provvedere alla bonifica della zona dove è ubicata la miniera - spiega Mario Zurli che ritorna sull'argomento con tenacia e passione - ed esistono pure i progetti che consentirebbero di utilizzare la Trabonella ed avviare un processo di sviluppo socio-economico ed occupazionale della città: non ci spieghiamo perchè il sindaco Michele Campisi non si interessa del problema e continua a trascurarlo». E per "smuovere le acque, Zurli e Bartolotta, che è anche responsabile locale di "Italia Nostra", hanno scritto al Commissario delegato per le Emergenze bonifiche in Sicilia, Dario Ticali, ed al prefetto di Caltanissetta Umberto Guidato, ricordando che «da sei anni è stata messa a disposizione del Comune di Caltanissetta una somma di 500 mila euro destinata esclusivamente alla bonifica della miniera: somma però che non viene utilizzata».
«La miniera va urgentemente bonificata - spiegano i due ambientalisti - e messa in sicurezza ambientale, anche perchè alcuni capannoni continuano ad avere le coperture dei tetti con delle lastre di eternit contenenti amianto. Un elemento questo che procura un continuo allarme da parte di enti e associazioni di Caltanissetta, i cui responsabili sono preoccupati per gli effetti devastanti che l'amianto procura alla salute delle persone. E dove è ubicata la miniera Trabonella sono decine le persone che quotidianamente si recano nella zona per andare a raccogliere della verdura, dei funghi o per portare al pascolo mucche e pecore. In questo modo c'è il rischio, nemmeno teorico, che queste persone possano ammalarsi, come è confermato anche dai dati forniti recentemente dalle associazioni locali che seguono costantemente questo problema. Da qui la necessità di provvedere immediatamente alla bonifica del territorio circostante la miniera di zolfo, che è realizzabile utilizzando i soldi a disposizione».
«Poi c'è un altro aspetto che non va sottovalutato - aggiungono Zurli e Bartolotta - nel momento in cui la minierà sarà bonificata e messa in sicurezza ambientale ci sarà la possibilità di dar seguito alla richiesta di finanziamenti destinati all'utilizzo effettivo ad uso turistico della struttura, che potrebbe richiamare a Caltanissetta migliaia di turisti provenienti da tutta l'Europa. Ci sono dei progetti già pronti da alcuni anni, utili per la restaurazione ed il recupero dello stesso sito che non possono essere presentati proprio perchè la miniera non viene bonificata e c'è anche la possibilità di accedere ai finanziamenti previsti dalla Comunità Europea che consentirebbero di destinare il giacimento minerario a scopo museale e turistico. Opere che darebbero una seria opportunità ad alcune aziende di avviare delle attività imprenditoriali e turistiche e a tanti giovani di trovare finalmente un lavoro senza essere costretti a dovere emigrare. Superfluo sottolineare che l'arrivo di studenti e di turisti non solo dell'Italia porterebbe sicuramente una ventata nuova di economia in una città alla deriva, mancante di iniziative di lavoro e relegata agli ultimi posti della graduatoria nazionale».

Giuseppe Scibetta, La Sicilia, 12/03/2012
 

Scuole

L'associazione propone attività educative alle scuole al fine di far conoscere alle nuove generazioni il mondo delle miniere.

Presto online

Progetti

Un patrimonio da riscoprire e valorizzare. I progetti di recupero dell'associazione per ridare alla comunità pezzi di storia perduta.

Vai alla sezione...

Itinerari

Storia, natura, arte. Il periodo delle miniere ha lasciato al centro della Sicilia posti meravigliosi tutti da riscoprire.

Vai alla sezione...

Free business joomla templates